Dany News
  1. Settore Giovanile, vittorie per Under 15 e Under 14
  2. Dany Basket e coach Tonfoni avanti insieme per le prossime due stagioni
  3. Settore Giovanile, sorride solo l’Under 19 Silver
  4. Use Empoli-Dany Basket Quarrata 68-66, le immagini di gara 3
  5. Dany Basket, finisce la stagione in gara 3: Empoli si impone in volata

Notizie

Dany Basket, è il momento della verità: a Empoli va in scena la decisiva gara 3
3 Maggio 2024

E’ giunto il momento della verità. Alla Palestra Lazzeri va in scena sabato (palla a due alle 21) la decisiva gara 3 fra Computer Gross Use Empoli e Consorzio Leonardo Servizi e Lavori Quarrata, che stabilirà quale delle due contendenti affronterà Cecina in semifinale playoff. Finora la serie è stata combattutissima, con il Dany Basket a imporsi sul filo di lana in gara 1 e i biancorossi a fare altrettanto nel secondo atto, terminato peraltro dopo un tempo supplementare. Anche il prossimo incontro si annuncia equilibrato e probabilmente segnato dalla tensione in campo, alla luce della posta in palio.

«Siamo all’epilogo di questa avvincente serie, che per quanto è stata lottata finora credo sia giusto venga risolta con gara 3. E’ una vera e propria finale – sottolinea il coach di Quarrata, Alberto Tonfoni – Sappiamo che possiamo fare di meglio rispetto a gara e sappiamo cosa possiamo fare per andare meglio. Siamo carichi e abbiamo ancora energie fisiche e mentali. Torniamo a Empoli determinati per ripetere l’impresa compiuta nella prima partita».

Settore Giovanile, vince solo l’Under 14 Silver
2 Maggio 2024

UNDER 19 SILVER

L’Under 19 esce sconfitta dal campo di Pescia e perde un’altra occasione di distaccare le dirette inseguitrici. I ragazzi di Quarrata entrano in campo non troppo convinti delle proprie possibilità e come spesso succede alternano momenti di buon gioco a errori gratuiti che regalano canestri agli avversari. All’intervallo lungo il tabellone luminoso recita 35-32. Coach Carnesi continua a far ruotare tutta la squadra, ma nel terzo periodo i pesciatini tornano sopra in doppia cifra, come già accaduto nel primo tempo. Il Dany Basket si ricompatta e si riavvicina a -5, chiudendo la frazione sul punteggio di 54-49 per i padroni di casa. Nell’ultimo quarto i biancoblu cercano di colmare il gap con attacchi veementi e con una difesa più attenta riuscendo ad arrivare a -1, ma alcune imprecisioni in fase di impostazione espongono Quarrata alle ripartenze avversarie. I locali a 30 secondi dalla fine sono in vantaggio di sei punti, margine che viene difeso fino al 40′, quando il risultato è di 70-64.

Cestistica Audace Pescia – Dany Basket Quarrata 70-64

Quarrata: Frati 8, Pieralli 12, Huang 4, Sevieri 15, Babovic 6, Nesti 7, Tognazzi F 2, Naselli 7, Bonacchi 3, Frongia, Tognazzi P. Paravisi.

UNDER 17 SILVER

Non riesce nell’impresa di battere Pino Dragons Firenze l’Under 17, priva ancora di capitan Sabatini. Al PalaMelo, Quarrata disputa un’ottima prima frazione e con i canestri di Lucarelli e Boboci si portano sul +12 (20-8). Gli ospiti reagiscono e con un parziale di 7-0 accorciano al 10′ fino al -5. In apertura di secondo periodo gli avversari si avvicinano ulteriormente, ma Bobovic e Falcini rispondono prontamente. Si va a strappi: prima Firenze torna a -2, poi Grandi e Biagioni restituiscono un margine più cospicuo ai mobilieri, che tuttavia all’intervallo hanno solo una lunghezze di vantaggio sul 34-33.

Nel terzo quarto i gigliati provano a cambiare marcia, alzando l’aggressività in difesa, e dopo quattro minuti volano sul +6 (36-42). Quarrata non trova più la via del canestro e gli ospiti ne approfittano per toccare pure il +9. Parini con un 2/2 dalla lunetta fissa il risultato sul 42-49 al 30′. L’ultimo periodo inizia nel peggiore dei modi per i locali, che vengono punti da oltre l’arco dagli avversari. Il Pino mette al sicuro il risultato e festeggia il successo per 72-54. La truppa di coach Carnesi resta in corsa per un posto per gli spareggi. Decisivo sarà il prossimo impegno sul campo della Sancat Firenze, in programma sabato alle 15:30.

Dany Basket Quarrata – Pino Basket Dragons Firenze 54-72 (20-15, 34-33, 42-49)

Quarrata: Parini 7, Babovic 19, Falcini 13, Sabatini n.e. , Baldi 4, Lucarelli 4, Grandi 6, Biagioni 3, Rocco 0, Dimino 0, Barluzzi 0, Bazzani 0. All. Carnesi.

UNDER 15 GOLD

Solamente otto effettivi a disposizione di coach Valerio per la sfida a Firenze. Il Pino comincia con un parziale di 8-0 e già si capisce che la musica è la solita rispetto ai precedenti, nei quali non c’era stata sostanzialmente mai storia. Il Dany Basket reagisce fino al 12-6, ma il quarto si conclude comunque sul +10 per i padroni di casa. Nella seconda frazione, gli avversari alzano l’intensità con una difesa a tutto campo e questo crea non pochi problemi ai viaggianti, che commettono diverse ingenuità regalando almeno cinque facili canestri ai fiorentini. Si va al riposo per l’intervallo lungo sul 55-26.

Quarrata rientra in campo dagli spogliatoi pronta a dire la sua. I mobilieri mettono subito a segno cinque punti, ma immediatamente i locali ritornano a pressare a tutto campo e a macinare gioco. Anche il terzo periodo se lo aggiudica per 22-10 il Pino, che affronta l’ultima frazione con un vantaggio assolutamente rassicurante. Il Dany Basket nei minuti successivi riesce ad esprimere meglio il proprio gioco e a rendere meno pesante il passivo finale. Adesso ad attendere la formazione allenata da Valerio c’è l’ultima partita di campionato al PalaMelo contro un Reggello in lotta per l’ottava posizione.

Pino Firenze-Dany Basket Quarrata 91-58 (25-15, 30-11, 22-10)

Quarrata: Leporatti 23, Bartolomei 22, Landi 6, Bonacchi 4, Franco 3, Cillo, Francini, Gradi. All. Valerio.

UNDER 14 SILVER

Continua a vincere la formazione Under 14 guidata da coach Tesi, che questa volta manda al tappeto Lucca, squadra che nella partita di andata della prima fase aveva sconfitto i biancoblu di cinque lunghezze. In quel caso qualche disattenzione di troppo e la poca lucidità decretarono il passo falso per i mobilieri. Forti invece di un cammino fin qui perfetto in questa seconda fase, il Dany Basket cerca di imporre i propri ritmi andando avanti subito nel primo quarto e mettendo le basi per una buona prestazione. Basi che però in alcuni momenti vacillano e non consentono ai padroni di casa di scappare definitivamente nel punteggio. All’intervallo siamo 41-25.

L’allungo decisivo è solo rimandato. Già, perché nella terza frazione Quarrata non concede canestri agli avversari e il parziale del quarto è di 19-0. L’ultimo periodo è di gestione per il Dany Basket fino alla sirena finale. Al 40′ il tabellone luminoso recita 75-34.

Dany Basket Quarrata-Lucca 75-34

Quarrata: Mannelli, Borchi 3, Ricci E. 2, Cecconi 7, Querci 15, Fedi 14, Gili 6, Daniele 2, Abidlaoui 4, Coppini 6, Ricci L. 16. All. Tesi.

UNDER 13 SILVER

Netta sconfitta interna per l’Under 13, che cede il passo a Prato con il risultato di 29-63. Non basta alla formazione biancoblu l’ottima prova di Ciaun, che realizza 24 dei 29 punti messi a referto dalla sua squadra.

Dany Basket Quarrata – Union Prato 29-63

Quarrata: Ciaun 24, Benesperi 1, Capacci 2, Casati 2, Bianco, Binacchi, Chen Ao, Franco, Peverini, Pomposi, Sabatini.

Dany Basket, overtime fatale: Empoli vince gara 2 dei quarti di finale playoff
2 Maggio 2024

Fallisce il match point per qualificarsi alle semifinali playoff il Consorzio Leonardo Servizi e Lavori Quarrata, sconfitto 74-69 in gara 2 da Empoli. L’Use si impone dopo un tempo supplementare, guadagnato grazie alla bomba del pareggio di Giannone nel rush finale. I biancorossi poi hanno più energie nell’overtime, contro una formazione – quella mobiliera – in grado di segnare solo 3 punti dal 40′ al 45′. La serie si deciderà quindi con il terzo episodio, in programma sabato alla Palestra Lazzeri. Ai ragazzi di coach Alberto Tonfoni servirà un altro capolavoro per prolungare questa straordinaria stagione.

LA CRONACA

Primo quarto – Il Dany Basket comincia forte con le triple di Antonini e Molteni, portandosi sul +5 (8-3). Empoli però non resta a guardare e con sette punti consecutivi di Giannone impatta a quota 10. I biancorossi si prendono anche il comando della gara con De Leone (cinque punti di fila) e Mazzoni, che firmano il +6 ospite. Antonini dimezza lo scarto, ma Quartuccio, Calabrese e Giannone tengono saldamente avanti la formazione di coach Valentino, che al 10’ guida sul 27-19. 

Secondo quarto – Il secondo periodo si apre sulla falsariga di quello precedente, ossia con Antonini e Molteni a colpire dai 6,75. Le loro bombe consentono ai locali di riavvicinarsi a -1 (27-28), prima del nuovo strappo empolese firmato da Calabrese, De Leone e Giannone. L’Use tocca il massimo vantaggio sul 41-32. La formazione di coach Tonfoni però non ci sta si riavvicina sensibilmente prima dell’intervallo con i sigilli di Mustiatsa, Tiberti, Regoli e Marini. E’ quest’ultimo a chiudere il secondo quarto con il buzzer beater del 43-45.

Terzo quarto – Tiberti inaugura la ripresa con quattro punti consecutivi che regalano a Quarrata il primo vantaggio dopo quello nel primo periodo. Ma anche in questa occasione, i viaggianti replicano prontamente, scrivendo un parziale di 10-0 con Rosselli, Giannone e De Leone che li lancia nuovamente a +8. Si continua ad andare a strappi in questa gara 2, visto che il Dany Basket torna a contatto con Tiberti e Antonini. Al 30′ il tabellone luminoso recita 56-58.

Quarto quarto – Le energie, da una parte e da quell’altra, cominciano a scarseggiare e ciò produce errori su errori. Dopo i liberi del 58 pari e e il botta e risposta fra Rosselli e Regoli, passano diversi minuti senza canestri a referto. E’ Mustiatsa a sbloccare la situazione e a scrivere il +1 Quarrata. Giannone infila il centro del contro sorpasso e la volata è lanciata. Balducci si inventa una magia, l’Use sbaglia e il 2/2 di Antonini vale il +3 biancoblu. Empoli è con le spalle al muro e nel momento più complicato è Giannone a mandare a bersaglio la tripla del 66 pari. Negli ultimi secondi gara Molteni viene stoppato, anche gli ospiti non trovano il fondo della retina e così si va all’overtime.

Supplementare – Nel supplementare le due contendenti paiono pugili ormai stremati. Empoli ha un filo più di lucidità, che le consente – grazie ai timbri di Rosselli, Mazzoni e De Leone – di toccare il +5. Tiberti fa -3, poi il ferro non accoglie i tentativi da 3 di Balducci e Antonini. E così tocca a Giannone mettere la parola fine sul match con i liberi 69-74 conclusivo.

Dany Basket Quarrata – Use Empoli (19-27, 43-45, 56-58, 66-66)

Quarrata: Marini 2, Mustiatsa 7, Balducci 6, Molteni 8, Falaschi 2, Calugi 3, Regoli 8, Frati, Antonini 16, Tiberti 17, Sevieri. All. Tonfoni. 

Dany Basket, al PalaMelo con la chance di chiudere la serie con Empoli
30 Aprile 2024

Il Consorzio Leonardo Servizi e Lavori Quarrata ha il match point sulla racchetta. Dopo il colpaccio in gara 1 alla palestra Lazzeri di Empoli, il Dany Basket può già chiudere la serie contro l’Use, valevole per i quarti di finale playoff. Ai biancoblu servirà replicare l’impresa compiuta in campionato, quando riuscì a imporsi in volata ai danni di Rosselli e compagni. Finora, il conto stagionale delle sfide fra le due compagini recita 3-0 in favore dei mobilieri, che tuttavia non posso assolutamente rilassarsi. Ricordiamo che chi passa il turno affronterà una fra Cecina e Casale Monferrato, con la prima in vantaggio 1-0. Il match al PalaMelo è in programma mercoledì 1 maggio alle 18. Sulla pagina Facebook della società del presidente Gino Giuntini sarà trasmesso in diretta l’incontro.

«Siamo concentrati su quello che dovremo fare in campo – racconta coach Alberto Tonfoni – La squadra ha recuperato dopo lo sforzo profuso in gara 1. A fare la differenza saranno i dettagli, ma anche la spinta del pubblico. Abbiamo un bisogno estremo del tifo dei nostri sostenitori: mi auguro di vedere un PalaMelo pieno, perché la società e i ragazzi se lo meritano».

Dany Basket, impresa in gara 1 di playoff a Empoli
28 Aprile 2024

L’impresa è compiuta. Il Consorzio Leonardo Servizi e Lavori Quarrata espugna la palestra Lazzeri di Empoli in gara 1 dei quarti di finale playoff. Il Dany Basket si impone 72-70, rimontando lo svantaggio accumulato nella prima frazione (anche +14 per i locali) e il -6 nell’ultimo quarto. Decisivi gli apporti di Tiberti e Balducci, autori rispettivamente di 20 e 18 punti. Mercoledì, al PalaMelo, i ragazzi allenati da Alberto Tonfoni hanno sulla racchetta il match point per chiudere la serie.

LA CRONACA 

Primo quarto – Giannone apre le marcature con una bomba, poi Mazzoni appoggia due punti facili. Dopo il 5-0 biancorosso, ci pensa Tiberti a sbloccare Quarrata. A bersaglio dai 6,75 Calugi, che accorcia a -2 il distacco. Empoli crea non pochi grattacapi alla difesa di coach Tonfoni con le penetrazioni e al 4’ i locali vanno sul 12-5. Il break favorevole all’Use, più energica rispetto al Dany Basket, procede con l’arresto e tiro di uno scatenato Rosselli, che tuttavia sale in fretta a quota due falli commessi. Dopo la bomba dell’ex Pistoia Basket, già in doppia cifra, i locali toccano il +9, ma dall’altra parte arriva la pronta risposta di Tiberti (17-11). Anche Balducci e Calabrese trovano il fondo della retina da 3, poi ancora Balducci in entrata: i biancoblu restano in linea di galleggiamento sul -6. Nuova accelerata Empoli con Giannone, Sesoldi e Calabrese, che spingono i loro a +14 sul 33-19. Al 10’ Falaschi e compagni devono recuperare 12 lunghezze. 

Secondo quarto – Il 2+1 di Tiberti inaugura la seconda frazione. Sesoldi apre di nuovo il fuoco dalla lunga distanza, Rosselli torna a segnare, ma Quarrata prova a non mollare con Balducci, che firma il -7 sul 38-31. Il play si carica la squadra sulle spalle in attacco, ben coadiuvato da Antonini: sono loro (due degli ex di turno) a riavvicinare il Dany Basket a -4 sul 42-38 al 17’. Il momento favorevole ai viaggianti prosegue e stavolta è Tiberti realizzare il canestro pesante del -1. Il sigillo che significa parità all’intervallo porta la sigla di Molteni.

Terzo quarto – In avvio di ripresa, i pistoiesi mettono la testa avanti per la prima volta nel match. Si segna poco in questi primi minuti di secondo tempo, ma Antonini manda comunque sul +4 gli ospiti. L’inerzia è nelle mani dei biancoblu, nonostante il margine di vantaggio sia risicato. Le migliori notizie per Tonfoni arrivano certamente dalla difesa, dove a Empoli vengono concesse le briciole. Sesoldi con una bomba fortunata fa -2, poi Mazzoni in entrata pareggia a quota 58 e il risultato non cambia fino alla pausa del 30’. 

Quarto quarto – La frazione conclusiva vede i biancorossi riprendere in mano il controllo della gara iniziando con un 5-0 e toccando il +6 (65-59) con Quartuccio. Quarrata pare in difficoltà, ma nella metà campo offensiva Regoli segna canestri pesanti, fino a riportare i suoi a -1 sul 67-66. Dopo i tre liberi di Giannone, Empoli ha la chance di archiviare la pratica, ma non la sfrutta. E allora il Dany Basket punisce: un gioco da 3 punti di Balducci e l’appoggio di Tiberti significano sorpasso (70-71). Rosselli sbaglia due liberi, ma neanche gli ospiti trovano il canestro e, dopo un timeout a 16 secondi dalla sirena, ancora Rosselli non riesce ad andare a bersaglio. Balducci fa 1/2 dalla lunetta, la compagine di coach Valentino ha un’ultima chance, ma Rosselli sbatte contro il muro biancoblu e così vince Quarrata. 

Computer Gross Use Empoli – Dany Basket Quarrata 70-72 (33-21, 43-43, 58-58)

Quarrata: Marini, Mustiatsa 6, Balducci 18, Molteni 4, Falaschi 3, Calugi 3, Regoli 8, Frati, Antonini 10, Tiberti 20. All. Tonfoni.