Dany News
  1. Dany Basket, Ribeiro assistente di Tonfoni e head coach dell’Under 19 Gold
  2. Dany Basket, in cinque salutano la squadra
  3. Dany Basket, il nuovo allenatore è Alberto Tonfoni
  4. Consorzio Leonardo Servizi e Lavori, presentato il progetto di riqualificazione dell’area del PalaMelo
  5. UNDER WEEK, I RISULTATI DEL SETTORE GIOVANILE

News

Dany Basket, Ribeiro assistente di Tonfoni e head coach dell’Under 19 Gold
30 Giugno 2022

Il Consorzio Leonardo Servizi e Lavori Quarrata è lieto di annunciare il ritorno di Emiliano Ribeiro nei panni di allenatore. L’ex Bottegone e Calenzano ricoprirà il ruolo di head coach dell’Under 19 Gold, nonché quello di primo assistente di Alberto Tonfoni in Prima Squadra. «La chiamata del Dany Basket per me è motivo di gioia e di orgoglio – le prime parole di Ribeiro – Sono molto motivato per questa nuova avventura. Rientro a far parte di un ambiente che conosco e che in questi anni è cresciuto tanto. Per me è una grande opportunità per compiere un passo in avanti nella mia carriera. Metterò a disposizione di Alberto e del settore giovanile quella che è l’esperienza che ho maturato nelle scorse stagioni. Spero di essere un bel supporto».

Ad accogliere Ribeiro, fra gli altri, il direttore sportivo Marco Nannini. «Con Emiliano siamo amici da tempo. E’ un ritorno importante per noi. Avevamo la necessità di colmare il vuoto lasciato dalla partenza di Francesco Tasselli, a cui faccio un grande in bocca al lupo per le sue prossime sfide da allenatore, e abbiamo trovato in Ribeiro la figura ideale. E’ una persona che conosce benissimo il mondo della pallacanestro e la nostra società. E’ un piacere riaverlo al nostro fianco».

Dany Basket, in cinque salutano la squadra
17 Giugno 2022

Il Consorzio Leonardo Servizi e Lavori Quarrata comunica che i giocatori Massimo BaroncelliPietro Biagi, Leonardo Cannone, Gianluca Cukaj e Filippo Vettori non faranno parte del roster 2022/23. A tutti e cinque va un profondo e sincero ringraziamento per l’impegno profuso e la professionalità dimostrata in questi anni ricchi di soddisfazioni personali e di squadra.

«Lasciamo andare non solo cinque ottimi giocatori, ma soprattutto dei grandi ragazzi, che hanno dato un contributo preziosissimo per la nostra scalata in C Gold e per la conferma della categoria – dice il direttore sportivo del Dany Basket, Marco Nannini – Sarà un dispiacere enorme non vederli in palestra assieme a noi al via della prossima stagione. Specie Filippo, che è stato il nostro capitano. A lui, Massimo, Pietro, Leonardo e Gianluca facciamo un grandissimo in bocca al lupo per il prosieguo delle loro carriere. Ovviamente ci stiamo ancora muovendo, il mercato è in evoluzione e lavoriamo per le conferme e per l’inserimento di nuovi profili».

Dany Basket, il nuovo allenatore è Alberto Tonfoni
1 Giugno 2022

Il Consorzio Leonardo Servizi e Lavori Quarrata è lieto di annunciare l’accordo con Alberto Tonfoni, che vestirà i panni di capo allenatore della Prima Squadra per la stagione sportiva 2022/23. Alberto, che prende il posto di Giuseppe Valerio, è di ritorno al Dany Basket, dove aveva chiuso la propria carriera di giocatore. Quella da coach lo ha portato invece ad Altopascio, Montale, Montecatini e infine a Lucca.

«Siamo molto contenti che Alberto abbia deciso di accettare la nostra proposta – le parole di Gino Giuntini, presidente del Consorzio – Nel momento in cui abbiamo concordato con Beppe che non sarebbe più stato l’allenatore della Prima Squadra, l’unico nome che avevamo in testa era quello di Alberto, che riabbracciamo nella nostra famiglia molto volentieri».

All’intervento di Giuntini fa seguito quello del direttore sportivo, Marco Nannini. «Il merito di questa operazione è del presidente, a me è toccato solo il compito di impacchettare tutto. Ci siamo assicurati un profilo di altissimo livello per la categoria, che siamo certi potrà trascinare il gruppo grazie alla sua conoscenza del gioco, del campionato e alla sua professionalità. Non vediamo l’ora di cominciare questo nuovo ciclo».

Lo stesso vale per Tonfoni. «Avevo lasciato il cuore al Dany Basket e, dopo un lungo girovagare, si è concretizzato questo graditissimo ritorno. Qualcuno mi chiama ancora “capitano” e la cosa mi inorgoglisce. Quando ci siamo scontrati da avversari con Quarrata c’è sempre stato massimo rispetto e ho salutato ogni volta con grande piacere la dirigenza. Per questo sono molto contento e stimolato, perché la sfida che ho davanti – ossia quella di sostituire Beppe Valerio – non è facile, ma c’è massimo entusiasmo da parte mia».

 

Consorzio Leonardo Servizi e Lavori, presentato il progetto di riqualificazione dell’area del PalaMelo
1 Giugno 2022

E’ stato presentato nella giornata di ieri, martedì 31 maggio, alla presenza fra gli altri del vice sindaco nonché candidato a sindaco del centrosinistra alle prossime elezioni, Gabriele Romiti, e dell’assessore alle Politiche dello Sport, Patrizio Mearelli, il progetto lanciato dal Consorzio Leonardo Servizi e Lavori relativo alla riqualificazione dell’area di via Arcoveggio e dell’attuale PalaMelo. Progetto che prevede la costruzione di un impianto da 500/600 posti, utilizzabile per il basket e la pallavolo in primis, e un altro campo copri/scopri da 800/900 posti che possa ospitare tutti gli altri sport, a cominciare dal pattinaggio a rotelle, il calcetto e la ginnastica artistica.

Non solo, perché secondo il piano del sodalizio presieduto da Gino Giuntini verrà realizzato un nuovo parcheggio a disposizione della casa della salute, uno spazio dedicato ai servizi commerciali, un info-point per la pubblica amministrazione, una terrazza con giardino pensile, percorsi ciclopedionali e il parcheggio attuale sarà adibito quasi esclusivamente alla ricarica di macchine elettriche. «E se la Provincia ce lo permetterà, riqualificheremo il liceo artistico di via Montalbano – dice Giuntini – Abbiamo presentato il progetto alla fine alla fine dell’anno scorso, ma anche in precedenza ne avevamo proposti altri, almeno quattro o cinque, che sono stati accantonati dall’amministrazione comunale poiché c’erano altre priorità. A forza di insistere, ci hanno preso davvero in considerazione e, se si dovesse viaggiare spediti, con l’impegno da parte del Comune, magari in due anni riusciremo a finire tutto. I lavori credo debbano partire nel 2023. Relativamente ai costi invece, è difficile stabilire con esattezza una cifra: oggi i materiali costano molto di più rispetto ad un anno fa. In passato avevamo stimato la spesa in circa quattro milioni di euro, ma sicuramente sarà superiore».

 

UNDER WEEK, I RISULTATI DEL SETTORE GIOVANILE
31 Maggio 2022

UNDER 13

Campi Bisenzio Vs Dany Basket 51-59 (17-18; 27-35; 42-43)
17-18, 10-17, 15-8, 9-16
Partita senz’altro avvincente. Sempre all’inseguimento con passivi anche di -10, ma la squadra di casa non ha mai mollato. Il punteggio è bugiardo. Il distacco finale di 8 lunghezze è maturato solo negli ultimissimi minuti. Le squadre in questa seconda fase del campionato sono più livellate e le partite sono tutte combattute. Il Dany aveva l’obiettivo di farsi rispettare (all’andata il passivo fu di 35 punti) ed è stato centrato. L’ultimo quarto partiva con la squadra ospite in vantaggio si una sola lunghezza.
La partita avrebbe potuto anche essere vinta con un pizzico di precisione in più e con qualche azione più ragionata, dall’altra parte gli ospiti sono sembrati più sicuri, ordinati e pazienti nel costruire le azioni. I lunghi avversari, che all’andata imperversarono, oggi sono stati ottimamente contenuti.
Pian piano la squadra sta ritrovando tutti gli effettivi, manca ancora il ritmo partita ed il minutaggio per alcuni giocatori, e questo si riflette sull’ultimo quarto che anche oggi purtroppo non ci ha premiato. Il gioco però si è visto!
Tabellini Bartolomei 10, Leporatti, Landi , Guazzini 9, Cillo, Gradi, Lenzi 4, Stojku 2, Cecconi, Mazzoni 1, Murgo, Francini. Coach Manfra

Girone 1C Prima di ritorno 22/05/2022
Dany Basket vs Cecina 51-59 (17-18; 27-35; 42-43)
17-18, 10-17, 15-8, 9-16
Partita senz’altro avvincente. Sempre all’inseguimento con passivi anche di -10, ma la squadra di casa non ha mai mollato. Il punteggio è senz’altro bugiardo. Il distacco finale di 8 lunghezze è maturato solo negli ultimissimi minuti. Le squadre in questa seconda fase del campionato sono più livellate e le partite sono tutte combattute. Il Dany aveva l’obiettivo di farsi rispettare (all’andata il passivo fu di 35 punti) e l’obiettivo è stato centrato. L’ultimo quarto partiva con la squadra ospite in vantaggio si una sola lunghezza.
La partita avrebbe potuto anche essere vinta con un pizzico di precisione in più e con qualche azione più ragionata, dall’altra parte gli ospiti sono sembrati più sicuri, ordinati e pazienti nel costruire le azioni. I lunghi avversari, che all’andata imperversarono, oggi sono stati ottimamente contenuti.
Pian piano la squadra sta ritrovando tutti gli effettivi, manca ancora il ritmo partita ed il minutaggio per alcuni giocatori, e questo si riflette sull’ultimo quarto che anche oggi purtroppo non ci ha premiato. Il gioco però si è visto!
Tabellini Bartolomei 10, Leporatti, Landi , Guazzini 9, Cillo, Gradi, Lenzi 4, Stojku 2, Cecconi, Mazzoni 1, Murgo, Francini. Coach Manfra

Girone 1C Seconda di ritorno 29/05/2022
Virtus Siena vs Dany Basket 56-49 (17-10; 27-24; 40-38)
17-10, 10-14, 13-14, 16-11
Anche questa volta gli Under 13 se la sono giocata fino in fondo. La partita d’andata si concluse con un -18, ed i ragazzi volevano in tutti i modi riscattarsi. Per la verità ci sono andati molto vicino. Dal -10 sono risaliti fino al 40-40 all’avvio dell’ultimo quarto concludendo così una partita sempre in rincorsa. Il Dany si è trovata di fronte senz’altro un’ottima squadra, la più forte del girone a nostro avviso: ben organizzata in difesa e con un discreto giro palla. Le note positive per coach Manfra ci sono state: un dominio sotto canestro da parte dei quarratini che non si era mai visto prima (magari da concretizzare con più determinazione), i due top scorer della giornata (Stojku e Lenzi) solo poche settimane fa non giocavano a dimostrazione che la squadra ha senz’altro ottime potenzialità. Un livello individuale in netto miglioramento in molti ragazzi, che non può che stimolare la crescita del collettivo. Bello poi è vederli anche dopo una sconfitta, abbracciati e ridere attorno ad un piatto di pasta o a passeggio per il centro di Siena.

Tabellini Lenzi, Stojku 8, Leporatti 7, Gradi 6, Cecconi, Cillo 5, Landi, Mazzoni 4, Bartolomei 2, Di Luca, Bonacchi, Ceka. Coach Manfra

UNDER 19

Calcinaia vs Dany basket 62-58
Ultima partita della fase titolo affrontata dalle due squadre con grande impegno e grande grinta,  nonostante il risultato fosse  ininfluente ai fini  della classifica sia per la squadra di casa che per la squadra ospite, gli spettatori hanno assistito ad un incontro  emozionante fino alla fine del mach.
Le prime due frazioni di gioco vedono la   squadra di Calcinaia in vantaggio frutto  di una maggiore concentrazione, attenzione tattica e  fisicità che porta i padroni di casa di casa ad accumulare un vantaggio al termine del primo tempo di  11 punti.
Coach Manfra negli spogliatoi cerca di riordinare le idee dei propri ragazzi , richiamandoli ad una maggiore attenzione ai dettagli nelle scelte da fare sia in  fase di attacco che  di difesa.
Nel secondo tempo  i mobilieri mettono in campo molta più convinzione e determinazione, i ragazzi del Dany basket fanno quadrato e si ha  la sensazione che possano  poter piano piano recuperare i punti di svantaggio.
I ragazzi di coach Manfra danno una dimostrazione di maturità (che magari in altre circostanze venuta un po’ meno ) e nel loro maggiore sforzo riescono ad arrivare a -3 dagli avversari.
 Purtroppo ( pur riconoscendo il valore dell’avversario)  rimane il rammarico per Quarrata di aver commesso qualche errore sia dalla lunetta e sia per  qualche azione in attacco conclusa con troppa fretta, tutto ciò fa  sì che  la rimonta dei mobilieri non si completi e nelle ultime fasi di gioco con le squadre entrambe in bonus, vede  Calcinaia che  va a segno con uno dei tiri liberi a disposizione allungando il vantaggio a +4 a 10 secondi dalla fine.
La partita termina con il punteggio di 62-58 per Calcinaia.
Per i quarratini le emozioni sono continuate anche nel post partita, ovvero negli spogliatoi, dove coach Manfra ha ringraziato personalmente ogni membro della squadra.
Alla fine della stagione cestistica  possiamo affermare con certezza, che questo gruppo di ragazzi grazie a coach Manfra è diventato una squadra, dove ogni giocatore è riuscito a trovare la sua collocazione, in un percorso e processo di maturazione sempre costante.
Ci  sono stati momenti difficili durante la stagione, che la squadra è riuscita a superare con molta compattezza e serenità, dove ogni singolo giocatore ha dato il proprio contributo al fine di superare i vari ostacoli che si sono presentati.
Direi che la parola INSIEME…. è l’aggettivo che meglio definisce  l’intera stagione della nostra U19 e che coach Mario Manfra mille e mille e mille volte ha ripetuto quella parola ai suoi ragazzi.
In futuro ci sarà tanto anzi tantissimo da lavorare, ma INSIEME sarà certamente la base e la giusta strada da intraprendere  per continuare a fare bene.
Tabellini: Frangioni 15 Leporatti 14 Cappellini 9 Di Bisceglie 6 Frati 4 Nesti 4 Bonacchi 3 Sevieri 3 Lombardi .Coach Manfra
Dany Basket, si chiude l’era Valerio. Ma resterà con i giovani
27 Maggio 2022

Il Consorzio Leonardo Servizi e Lavori Quarrata comunica la conclusione dell’esperienza sulla panchina della Prima Squadra, che nella prossima stagione militerà ancora in C Gold, di Giuseppe Valerio, a cui vanno i ringraziamenti da parte della società per il lavoro svolto in questi quattro anni, culminati con la salvezza di qualche settimana fa. Valerio tuttavia non abbandonerà la famiglia Dany Basket: come concordato con il coach, inizierà un nuovo percorso che lo vedrà protagonista con il settore giovanile. L’obiettivo è quello di avviare un progetto che possa portare a un rafforzamento della “cantera” quarratina.

«Siamo molto contenti che Beppe abbia deciso di accettare la nostra proposta e di restare con noi – dice il presidente del Consorzio, Gino Giuntini – Abbiamo apprezzato molto quello che ha fatto da quando è arrivato a Quarrata. Ci siamo guadagnati la promozione e la permanenza in C Gold. C’era la sensazione, anche con l’addio al basket di Fiorello Toppo, che si fosse chiuso un ciclo. Ecco il perché della decisione, condivisa dalla società e dal coach, di cambiare a livello di Prima Squadra. Sono sicuro che Beppe ci darà una grande mano per far crescere al meglio, sia cestisticamente che umanamente, i nostri giovani».

Sulla stessa falsariga il commento del direttore sportivo del Dany Basket, Marco Nannini. «Sono stati quattro anni intensi, nei quali con Beppe abbiamo condiviso sempre tutto, gioie e dolori. E anche stavolta abbiamo scelto assieme di ridisegnare il nostro rapporto. Per quanto riguarda il nuovo allenatore, ci sono dei contatti in corso con alcuni profili, ma niente ancora di ufficiale. Nel giro di qualche giorno scioglieremo le riserve e arriverà la comunicazione».

Ecco infine le parole di coach Giuseppe Valerio. «L’esperienza alla guida della Prima Squadra per me è stata assolutamente positiva. Siamo cresciuti a 360 gradi, fino ad arrivare alla salvezza in C Gold. Penso onestamente di aver fatto un buon lavoro. Ho accettato la proposta avanzata dalla società per alzare l’asticella per quanto riguarda le formazioni giovanili. E’ una sfida intrigante».