Logo
Dany Basket Quarrata

Home

Under 16 EL 5° Giornata

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

UN’ALTRA TRASFERTA AMARA PER L’UNDER 16

Pallacanestro San Miniato ASD - Dany Basket Quarrata  62 - 48

Parziali: ( 11-13; 28-25; 48-39 )

Cade ancora una volta in trasferta l’U16, questa volta ad opera di una squadra non molto distante nei valori da quella biancoblù, scesi in campo ancora privi di Pierattini e Diddi, ma con un ritrovato sguardo negli occhi, quello che non si era più visto nelle ultime uscite. In un match contraddistinto da un’aggressività messa in campo dai padroni di casa, lungamente tollerata dai due ragazzini in grigio (uno di essi pari età dei giocatori in campo), essere rimasti “dentro la partita”, per tutti i 40 minuti, è la nota più che positiva , quella auspicata, sulla quale ricominciare. Pian piano l’amalgama tra i “vecchi” e i “nuovi” inizia a venir fuori al pari del gioco. Di cose buone oggi se ne sono viste a sufficienza, anche se purtroppo non sono bastate. Aspettando di ritornare ad avere qualche punto in più nelle mani, necessario per poter portare a casa partite come questa, al netto del metro arbitrale, qualcuno sta iniziando a scrollarsi di dosso un po di paura ed ansia, qualcun altro oggi, forse, ha capito quanto ci si aspetti da lui, tutti stanno iniziando a realizzare che tutto sommato questa categoria non è poi così distante dalle proprie capacità. La ricetta, semplice ed eterna, è il lavoro in palestra. L’unico che, se svolto con criterio e soprattutto passione, potrà portare tante soddisfazioni ai ragazzi e alla società. Alla prossima!

Che sarà sabato prossimo tra le mura amiche, ospitando Versilia Basket 2002 con la supervisione e collaborazione del nostro “insostituibile” dirigente!

Tabellini: Scalise M.;  Mari R. ; Mastrolia N. ; Cafissi D. 6; Soddu L. 2; Minuti N. 10; Santini G. ; Pucci F. 5 ; Caciolli L. 8; Barca A.17 ; Guglielmi M.  ; Bini N. All Manfra M.

 

Serie C Silver 6° Giornata

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

 

Striscia negativa

Perde ancora il Dany Basket Quarrata alla sua quinta sconfitta consecutiva e lo fa tra le mure amiche contro il Cmc Carrara per 62-88.
Partono male i ragazzi di Rastelli che pronti via subiscono l'intensità della squadra ospite che si porta a metà quarto avanti sul 6-15, ma una pronta reazione dei padroni di casa grazie a Ganguzza e capitan Bracali che permettono di recuperare e terminare sul 19-22 a fine primo quarto.
Nella seconda frazione il Consorzio Leonardo Servizi ancora con Bracali segna il sorpasso sul 26-24, ma sarà solo un fuoco di paglia perché Carrara con Rath diventa micidiale dall'arco dei 3 punti mentre Quarrata dimostra di essere in una serata molto negativa con il tiro dalla lunga distanza (5 su 29 finale) così che il Cmc chiude avanti sul 30-42 a fine primo tempo.
Al rientro dagli spogliatoi non cambia la musica con Carrara, che con un'immancabile Fiaschi allunga il solco tra le due compagini,  la squadra di casa accusa il colpo, e così a fine terzo quarto Carrara chiude avanti sul 49-65.
Nell'ultima frazione gli ospiti arrivano anche a toccare i 30 punti di vantaggio tra lo stupore dei presenti senza che ci sia la minima reazione dei padroni di casa ormai con la testa già nello spogliatoio, con Carrara che chiude in scioltezza sul 62-88.
Brutta gara dei mobilieri in crisi di gioco e risultati, ma adesso ci sarà da stringersi ancora di più per affrontare uno scontro diretto per la salvezza  sabato 18 novembre alle ore 18, a Camaiore, quando il Consorzio Leonardo Sevizi farà visita al Vela Viareggio in una una partita dove ci vorrà  tutta la grinta e cuore per riuscire ad avere la meglio sulla squadra versiliese.

CONSORZIO LEONARDO SERVIZI - CMB Carrara 62-88
DANY BASKET: Ganguzza 15, Navicelli 10, Bracali 5, Biagi 2, Tesi 3, Maccione 4, Vannoni 13, Bonari 7, Vettori 3, Chiti, Salvi. Coach Rastelli
CMB: Tongiani 2, Rath 25, Fontanelli 13, Fiaschi 23, Mancini 5, Peselli, Borghini 15, Suriano3, Tognozzi, Leporatti. Coach Colombi
   

Serie C Silver 5° Giornata

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

 

Ancora una sconfitta in trasferta

Sale a quattro  la striscia di sconfitte consecutive per il Consorzio Leonardo Servizi che cade a Livorno sponda Unione per 64-61.
Partono bene e decisi i mobilieri che con un Bonari scatenato e Ganguzza uomo ovunque per coach Rastelli si portano avanti sul 25-17 a fine primo quarto.
Ma già nella seconda frazione iniziano ad emergere le difficoltà delle rotazioni dalla panchina e con una altra serata no delle guardie quarratine Livorno impatta a fine secondo quarto sul 37-37 recuperando anche 12 lunghezze di svantaggio ai mobilieri a metà quarto.
Nella terza frazione Rastelli pesca dalla panchina un ispirato Maccione ben supportato da Salvi e il Dany chiude avanti sul 51-49 a fine periodo.
Nell'ultima frazione Navicelli e compagni non riescono a concretizzare buttando  via molte palle e segando solo 10 punti permettendo così alla squadra di casa di adoperare il sorpasso a 10 secondi dalla fine chiudendo poi la partita sul punteggio finale di 64-61.
Peccato per questa sconfitta in un importante scontro diretto per la salvezza, purtroppo Quarrata é ancora lontana da quella vista ad inizio anno e sicuramente bisognerà uscire velocemente da questa situazione perché la classica non sorride ai mobilieri e ci vorrà una svolta immediata a partire dalla partita di sabato prossimo quando al Palamelo alle 21.15 scenderà il CMB Carrara.

Unione Livorno - CONSORZIO LEONARDO SERVIZI 64-61
U.S. Livorno: Vukich, Morucci, Seminara 17, Davini 12, Mariani 5, Lenzi, Volpi M. 4, Vaccai 21, Zucchelli, Vestri, Volpi C. 5. Coach Caverni
DANY BASKET: Ganguzza 10, Navicelli 6, Biagi 10, Tesi 4, Maccione 10, Vannoni 2, Bonari 10, Vettori, Brunetti, Chiti, Salvi 9. Coach Rastelli



   

Under 16 EL 4° Giornata

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

ALTRA BATTUTA D’ARRESTO PER L’UNDER 16

Dany Basket Quarrata  vs  ASD Prato Basket Giovane  51 – 66

Parziali (11 –20 ; 25 – 39 ; 41 – 58)

Cade ancora una volta l’under 16, in casa, questa volta ad opera della compagine pratese, che sin dalle battute iniziali si dimostra superiore,in termini di intensità e fisicità, mettendo le basi ad una vittoria mai messa in discussione. I giovani quarratini ci provano a rimanere in scia, con le giocate di Barca e Cafissi e le invenzioni di Soddu, ma il divario tra le due squadre, soprattutto nella diversa aggressività difensiva e nella velocità di esecuzione offensiva, è evidente e ha fatto la differenza. Così come però, in diversi frangenti delle gare sin qui disputate, aleggia la netta sensazione che il vero potenziale della squadra sia ancora inespresso e tutto da divenire,  aspettando con fiducia il rientro “fisico” degli infortunati, e “mentale” (nel lavoro settimanale e in gara) di chi ancora deve iniziare a fare sul serio!

Campionato duro? Si! Difficoltà di “ambientamento” e “adattamento” a una nuova realtà? Certo! E’ proprio per questo però, consapevoli del tempo che scorre, che uno sforzo in più va fatto, accompagnando la crescita fisica a quella dell’apprendimento del gioco, costruendosi esercizio dopo esercizio, allenamento dopo allenamento, il proprio personalissimo libro del Basket!

Tabellini: Scalise M.; Diddi F. ; Mary R. 2; Mastrolia N.  ; Cafissi  D. 13; Soddu  L. 10; Minuti N. 2; Santini G. 2; Guglielmi M.  ;  Caciolli L. 5; Barca A. 17 ; Bessi N.  All Manfra M.

   

Under 16 EL 3° Giornata

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

SECONDO STOP PER L’UNDER 16

ASD Vela Basket - Dany Basket Quarrata  67 - 43

Parziali: ( 17-14; 32-25; 49-33 )

Seconda sconfitta consecutiva per l’under 16, questa volta ad opera del Vela Basket, che si impone con autorità, conducendo dal primo all’ultimo minuto una gara giocata decisamente male dai biancoblù quarratini. Partiti verso Camaiore già privi di Pierattini e Pucci, ci pensa Diddi ad allungare la lista degli infortunati, scavigliandosi dopo pochissimi minuti, e costringendo la squadra tutta agli straordinari contro una compagine più fisica e pronta (e questa ormai sembra la normalità) e tatticamente duttile nel proporre per almeno 35 minuti, tante e diverse difese a zona (e anche questa sembra essere la norma). Come accaduto già sabato scorso contro la quotatissima Calcinaia, ciò che oggi è riemerso, è che ancora manca la giusta mentalità e determinazione di rimanere dentro la partita per l’intera durata della stessa, o quantomeno saper tener duro e non concedere “l’impossibile” all’avversario di turno, in quei momenti di “buio” che inevitabilmente e puntualmente arrivano.

Perché in fondo, anche oggi, seppur pur giocando onestamente una pallacanestro non “entusiasmante” (vuoi per la difficoltà di attaccare con lucidità ed efficienza le diverse difese proposte, vuoi per le assenze,  l’inesperienza ecc… ),fino a metà terzo quarto, il divario segnava -9, prima che poi i padroni di casa prendessero definitivamente il largo e punissero severamente nel punteggio gli ospiti.

Un immediato passo avanti quindi va fatto, soprattutto nell’approccio alla gara e nel modo di interpretarla, evitando di concedere come successo oggi , con una difesa che onestamente si fa fatica a chiamarla tale, oltre 20 punti ai liberi, segno di poca determinazione, attenzione e giusta cattiveria agonistica.

Prossima gara interna sabato 4 novembre contro Prato Basket Giovane, probabilmente ancora senza gli infortunati, auspicandosi di ritrovare principalmente quello spirito e quel buon basket visto fino a qualche settimana fa.

Tabellini: Scalise M.; Diddi F. 3; Mari R. 4; Mastrolia N. ; Cafissi D. 2; Soddu L. 14; Minuti N.2; Guglielmi M.  ; Caciolli L. 7; Barca A.12All Manfra M.

   

Pagina 7 di 35

In alto

Page loaded in: 0,014 sec.