Logo
Dany Basket Quarrata

Home

Serie C Silver 9° Giornata

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

 

Quarrata perde 76-65 a Prato ma con arbitri protagonisti

Non è da noi rammaricarsi su una sconfitta specie se poi arrivata nei minuti finali contro una delle pretendenti alla vittoria finale del campionato forte come la Sibe Prato ma il Consorzio Leonardo Servizi non ci sta a fare la vittima sacrificale, perché cenerentola del campionato!!! Nulla da togliere alla squadra di casa che ha combattuto e vinto sul campo, ma adesso é il momento di dire  BASTA ad arbitri come Burroni e De Luca che condizionano le partite come quelle di stasera dove tutto c'era bisogno fuorché di un arbitraggio così inadeguato per la categoria.
Oltre ad a fischiare 26 falli contro solo 13 di quelli pratesi l'apice della serata si è toccato quando a metà del secondo quarto coach Rastelli é stato espulso per una sacrosanta protesta contro una svista clamorosa del tavolo e dei due arbitri (uno dei quali ha poi comunicato a posteriori  ad un nostro giocatore invece di aver visto correttamente ma di non averlo comunicato)....Perchè ci domandiamo?
Ecco ogni altro commento sulla gara sarebbe superfluo se non sottolineare quanto i ragazzi abbiano lottato alla pari contro la più blasonata Prato, ma è una cosa è certa anche dopo stasera che Quarrata venderà cara la pelle prima di morire!!!
Sabato al Palamelo alle ore 21.15 ci aspetta un altra battaglia nel derby contro Pescia che sta ben figurando in questo girone di andata.

Sibe Prato - CONSORZIO LEONARDO SERVIZI 76-65
Prato: Guarducci, Marchini 7, Biscardi, Rosi, Staino 6, Sanermano 3, Fontani, Corsi 20, Vannoni 3, Lancisi, Smecca 27, Pinna 13. Coach Pinelli
DANY BASKET: Ganguzza 23, Navicelli 7, Biagi 8, Tesi 12, Maccione, Vannoni 4, Bonari 8, Vettori 3, Brunetti, Chiti, Salvi. Coach Rastelli


 

Under 16 EL 7° Giornata

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

L'Under 16 cede a Lucca

ASD CMB Lucca - Dany Basket Quarrata 59 - 47

Parziali: ( 19-11; 38-30; 49-42 )

Sull’inviolato campo di Lucca gli u16 cedono il passo alla più quotata avversaria (ex eccellenza), ma lo fanno a testa alta nonostante le pesanti assenze, confermando i progressi degli ultimi tempi soprattutto in termini di “adattamento” ad un campionato per nulla semplice. Nonostante il 4 – 0 firmato da Caciolli e Diddi, l’approccio alla gara però non è ancora dei migliori, e su questo c’è da lavorare!  Ben presto infatti i padroni di casa rientrano con Simonetti, sul quale non viene prestata la dovuta attenzione difensiva, capace di  firmare 12 punti nel quarto che scavano di fatto il divario poi mantenuto fino al 40°. Le frazioni centrali della gara invece vedono i giovani quarratini prendere possesso con autorità della gara, rimettendola sui binario di un sostanziale equilibrio (31 – 30 a favore dei mobilieri), grazie ad una più attenta e arcigna difesa capace di far morire l’attacco dei padroni di casa più volte ai 24 secondi. I raddoppi e le  buone rotazioni difensive fanno recuperare palloni importanti per innescare contropiedi, a volte ben capitalizzati altre purtroppo meno, ma che comunque hanno messo in seria difficoltà i padroni di casa. Anche l’attacco a difesa schierata è stato all’altezza, perché di forzature se ne sono viste poche;  al di là della fase realizzativa i tiri presi sono stati tutti figli di buone scelte. L’aspetto sul quale però si aspettano ancora i necessari passi avanti per continuare ad essere competitivi, è la capacità di restare in partita per tutti i 40 minuti, e la maturità necessaria per gestire ogni singolo pallone, ogni singola giocata, come se fosse quella decisiva. Troppe infatti ancora le palle perse, banali, nei momenti chiave dell’incontro che meriterebbero miglior sorte e quei minuti regalati all’avversario di turno, pochi ma sufficienti per diventare decisivi, in cui si “stacca la spina”. Anche se questo fa parte del gioco, si spera che maturi presto nei ragazzi la consapevolezza di ciò che si esprime in campo, e quindi gli aspetti sui quali impegnarsi maggiormente per proseguire il percorso di crescita evidente che hanno intrapreso, nonostante l’handicap delle poche ore di allenamento a disposizione.

Appuntamento dunque a sabato 2 dicembre ospitando Fucecchio, cercando di dare il dovuto peso specifico al fattore “PALAMELO”.

Tabellini:  Diddi F. 4; Mari R. 6; Mastrolia N. 2 ; Cafissi D. 2 ; Minuti N.7;  Santini G. ; Pucci F. 7 ; Caciolli L. 13; Guglielmi M.  ; Pierattini F. 6 ; Bini N. ; Bessi N.  . All Manfra M.

   

Serie C Silver 8° Giornata

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

 

Fucecchio passa al Palamelo


Ancora una sconfitta, la settima consecutiva, per il Consorzio Leonardo Servizi ma stavolta nulla da recriminare alla squadra di Rastelli che esce sconfitta con onore dal Palamelo per 70-75.
Quarrata nel riscaldamento perde Ganguzza per l'accentuarsi di problemi alla schiena, inizialmente i mobilieri accusano il colpo e pagano la maggior fisicità di Fucecchio sotto canestro, con i fiorentini chiudono così avanti sul 15-24 a fine primo quarto.
Meglio il secondo periodo anche se Bracali e compagni sembrano non riuscire ad accorciare le distanze nonostante un atteggiamento positivo e pieno di grinta con gli ospiti che chiudono avanti sul 30-39 al riposo lungo.
La terza frazione le iniziative di Vannoni e Biagi tengono sulle spine gli ospiti, ma sopratutto un ritrovato Tesi che colpisce con regolarità dalla lunga distanza ma Fucecchio con Lazzeri e Tessitori tengono a distanza i padroni di casa e chiudono ancora avanti sul 50-59 a fine terzo periodo.
Nell'ultimo quarto con Vettori e Brunetti, due leoni sotto canestro e ancora le triple di Tesi, Quarrata arriva sul 60-64 riaprendo la partita ma Fucecchio non molla e riallontana i padroni di casa rispondendo punto su punto e chiudendo la gara sul punteggio finale di 75-80.
Nulla da dire ai ragazzi per la buona prova effettuata e anche  per il grande spirito e la voglia di uscire da questo momento delicato anche se la sfortuna non sembra abbandonare la squadra mobiliera che domenica prossima è attesa da un'altra sfida, sulla carta proibitiva, a Prato alla palestra Toscanini alle ore 18 contro la quotatissima Sibe.

CONSORZIO LEONARDO SERVIZI - Folgore Fucecchio 70-75
DANY BASKET: Ganguzza ne, Navicelli 3, Bracali, Biagi 9, Tesi 27, Vannoni 12, Bonari 12, Vettori 6, Brunetti 4, Chiti, Salvi 3. Coach Rastelli
G.S. Folgore: Meli, Trevisan 2, Pinzani 5, Berni 18, Tessitori 17, Manzi, Pierozzi, Strozzalupi 11, Lazzeri 15, Gazzarrini 13. Coach Aprea
   

Under 18 6° Giornata

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

ANCORA UNA VITTORIA  PER L’UNDER 18

Dany Basket Quarrata – Ludec 91 Porcari  58 - 38

Quarrata disputa un buona partita,nonostante sia rimaneggiata dagli infortuni di Pieroni e capitan Morante ma vince in casa meritatamente contro Porcari.

Avvio fiacco di gara e L’ attacco delle due squadre non è fluido infatti il primo quarto si conclude sul 14-9.

Il secondo quarto segue lo stesso copione del primo e Quarrata aumenta il vantaggio fino al 29-20 dell’intervallo grazie agli ottimi contropiedi di Gigni e Maccione.

Il terzo quarto è il più equilibrato con Quarrata che rientra svogliata dagli spogliatoi e chiude sul +10 al 30’.

l’ultimo quarto è il migliore giocato dai quarratini che concedono solo 5 punti agli avversari con un ottima prestazione di Cafissi a rimbalzo, e chiudono la partita con la tripla di Vendramini a due minuti dalla fine.Il risultato finale recita 58-38.

Ora pronti per tre trasferte molto impegnative con le prime tre squadre in classifica, Campi, Chiesina e Montemurlo che misureranno il livello dei ragazzi.

Tabellini: Verdi, Sorelli 5, Gigni 9, Pagliai, Mangialardi 4, Bonacci 6, Cafissi 9, Maccione 17, Vendramini 7, Miglietta 1. Coach Sciatti G.

   

Settore Giovanile

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

 

Vittoria dell'Under 18

L’under 18 del Dany Basket Quarrata di coach Sciatti vince una bella partita contro Santo Stefano nella palestra Spazio Reale a San Donnino con il punteggio 54-57.
I quarratini partono forte concludendo il primo quarto 13-15 e tengono alta l'intensità fino alla fine del secondo quarto restando sul più due(26-28) grazie ai punti di Gigni e Cafissi.
La squdra ospite inizia il terzo quarto con più fiducia, portandosi avanti anche di 10 punti , terminando avanti sul 35-42.
Durante l'ultimo periodo i quarratini vengono sopraffatti dalla stanchezza e dalla coriacea difesa a zona degli avversari, ma grazie a un ottima circolazione di palla e ai punti di Maccione e alla freddezza di Sorelli nei tiri liberi nei momenti finali, i ragazzi riescono a concludere la prima vittoria esterna di quest’anno con il punteggio finale di 54-57.


Tabellini: Verdi, Mangialardi 2, Pagliai 2, Vendramini 7, Gigni 7, Maccione 23, Miglietta, Sorelli 5, Pepe, Bonacci 3, Maka, Cafissi 8.

   

Pagina 3 di 32

In alto

Page loaded in: 0,012 sec.